Arbitraggio difficile

lunedì 12 luglio 2010 à 10:57

Tredici ammoniti e un espulso. Questo il bilancio di una partita molto fisica che l’arbitro inglese Webb ha avuto fatica a controllare.

Diverse gli interventi assassini non sanzionati, soprattutto da parte degli olandesi, così come certe decisioni relative ad alcune fasi di gioco.

L’arbitraggio del fischietto inglese lascerà strascichi polemici ma non potrebbe essere diversamente in un match così spiglioso in cui la posta in gioco era altissima.

Come detto alcune decisioni lasciano perplessi ma tutto sommato, soprattutto dopo gli errori-orrori visti in precedenza, non è andata poi così male!