Spagna campione del mondo

lunedì 12 luglio 2010 à 09:37

La Spagna sale sul tetto del mondo. È una rete di Iniesta a quattro minuti dalla fine del secondo tempo supplementare a decidere la finalissima contro l’Olanda.

Il centrocampista del Barcellona permette così alla Spagna di vincere la sua prima Coppa del Mondo al termine di una partita molto combattuta e molto fallosa (7 gialli a 5 per gli arancioni più l’espulsione di Heitinga).

La tensione è palpabile e si ripercuote sul campo. Gioco poco, solo la Spagna ci prova mentre dall’altra parte si pensa a randellare, e poche occasioni nitide nel primo tempo.

Nel secondo invece le due squadre lasciano qualche spazio in più ma sono i portieri, Casillas e  Stekelenburg, a fare la differenza.

Si va ai tempi supplementari con la Spagna che spinge ma non trova il gol e, quando tutto lascia pensare che saranno i rigori a decretare il vincitore finale, Iniesta la butta dentro.

La Spagna bissa il successo europeo di due anni fa e sale sul tetto del mondo. Meritatamente.